Risposta al consigliere comunale Dott. Francesco Rubini Filogna

Ancona, 28.07.2015

con riferimento all’articolo pubblicato in data odierna sulla testata giornalistica AnconaToday.it, noi sottoscritti CERUSICO CLAUDIO e MARCU LILIANA, in qualità di gestori e operatori della spiaggia del Passetto, intendiamo rispondere al consigliere comunale, Dott. Francesco Rubini Filogna.

Come ns. consuetudine, ci scusiamo qualora qualche ns. dipendente sia stato maleducato o sgarbato verso la ns. clientela, ma non crediamo sia questo il caso poiché molti avventori sono soliti trattenersi in spiaggia ben oltre il ns. orario di chiusura (normalmente alle 18:00), liberando i lettini anche oltre le ore 20:00, in tutta fretta per prendere l’ultima corsa dell’ascensore delle 20:45. Decine di testimonianze potrebbero smentire infatti questa critica.

Detto questo, non ci risulta che il consigliere sia venuto ospite del nostro stabilimento, dato che il Dott. Rubini Filogna lamenta il fatto di essere stato invitato a liberare il lettino nonostante averne pagato l’affitto. Gli ricordiamo che infatti l’affitto pomeridiano della ns. attrezzatura prevede uno sconto (€ 3,00 per il lettino, n.d.r.) proprio in virtù del fatto che il sole tramonta presto sulla spiaggia del Passetto e ci costringe la chiusura anticipata rispetto alle altre spiagge.

Notando quindi il grande zelo del consigliere comunale, lo invitiamo invece a impegnarsi seriamente con l’amministrazione comunale affinché:

  1. sia ripristinata l’adeguata illuminazione della spiaggia, come più volte da noi segnalato.
  2. i bagni sotto la scalinata, a completa gestione del Comune di Ancona, siano puliti e portati a condizioni igieniche sufficienti.
  3. l’area adiacente la base dell’ascensore sia liberata dai ferri ed ingombranti che aspettano di essere caricati da Anconambiente da inizio stagione, come più volte segnalato.
  4. sia effettuato un ripascimento della spiaggia, chiesto con insistenza da 10 anni a questa parte.

Non riteniamo che questa pubblicità gratuita sia consona ad un consigliere comunale che avrebbe potuto manifestare le sue perplessità e le sue lamentele direttamente a noi gestori o utilizzare canali e strumenti che più competono ad un rappresentante dell’amministrazione comunale. Non crediamo sia corretto approfittare della propria posizione politica per lamentele personali che possano ledere la ns. attività e l’immagine della spiaggia in generale. Ribadiamo infatti che non è ns. consuetudine allontanare la ns. clientela dai lettini.

Concludiamo informando il dott. Rubini Filogna, l’amministrazione comunale e la cittadinanza tutta, che qualora lo zelante consigliere si fosse trovato a rilassarsi sul molo accanto al bar, questo è di ns. concessione tuttavia ne garantiamo la fruizione totalmente gratuita alla ns. clientela.

Distinti saluti,

Claudio Cerusico

Liliana Marcu